E quindi si ritorna alla normalità, o quasi. Da oggi in moltissimi torneranno a lavoro. In molti si sono proclamati del mio stesso parere, cioè che si tratti di una riapertura forzata, accelerata dalle esigenze economiche, non per un vero e proprio scampato pericolo.

Io appartengo a quella fascia che continuerà a stare a casa, sia perché un lavoro non l’ho più, sia perché continuo ad aver timore di esser contagiata. Si, ok, ogni tanto qualche lavoretto da casa lo svolgo, ad esempio a volte faccio la segretaria da remoto (mi occupo di gestione mail, telefonate per conto della ditta che chiede una mia collaborazione, gestione appuntamenti, ecc), correggo bozze per qualche conoscente, ecc.

Per il resto continuo lo svago di sempre. proprio l’altro giorno ho deciso di abbonarmi a Kindle Unlimited. Si tratta di un servizio di Amazon con cui è possibile prendere in prestito fino a dieci libri la volta. Per poter prendere un ulteriore libro, ovviamente, basta restituirne uno. Un po’ come funziona in biblioteca, insomma.

undefined

Oltre al fatto che trovo oltre un milione di libri, è stata la prova gratuita di trenta giorni a farmi decidere ad abbonarmi. In quel periodo se mi dovessi rendere conto che non ci sono ebook che possano interessarmi, o che magari non lo userò a sufficienza, posso sempre disdirlo senza costi.

Voi ce l’avete il kindle unlimited? Come vi siete trovati? Sinceramente ho tante aspettative, spero non mi deluda. Anche perché mi riprometto sempre di fare la tessera della biblioteca, ma rinvio sempre.

Per il resto, serata tranquilla, guardando una maratona di Toy Story con gli amici collegati su Discord. Per fortuna abbiamo tutti Disney+ e spesso passiamo le serate tutti insieme. Tra l’altro, prima del post cena cinematografico, abbiamo fatto una sorta di Masterchef.

Sempre in cam tutti insieme, ci siamo sfidati in cucina. Stasera la gara era sull’hamburger. Ovviamente una gara fittizia, visto che non c’era una giuria che assaggiasse i nostri piatti, ma tanto divertimento.

Tra l’altro non ho fatto altro che dover dire dove avessi acquistato degli attrezzi. L’articolo che ha riscosso più successo è stata la pressa per hamburger. Devo dire che effettivamente è molto comodo, foderando con dischi di carta forno riesco ad avere pezzi tutti uguali ed a sporzionare per bene la carne. Così quella che avanza la metto in sacchetti sottovuoto e li congelo in un attimo. Vi metto il link della pressa, qualora dovesse interessarvi.

undefined

Ora vado a dormire, dopo una nottata di chiacchiere, risate e lungometraggi Disney, credo di riuscire finalmente a crollare dal sonno. Alla prossima.