Siete sopravvissuti? Ci siete tutti? Ok, perfetto. Io vi dico solo che stavo per nascondere il cibo anche nell’intercapedine tra la gamba ed il gesso.Vi dico solo che il leitmotiv della giornata è stato: “Mamma, ma non sarà troppo?”- “Ma no, se avanza roba te la congelo, così poi non devi cucinare”. Secondo me a ferragosto avrò ancora gli avanzi del Natale.

Mi son svegliata prestissimo e non so per quale motivo, la casa sonnecchiava ancora. Così io, nel mio lettone caldo, col pc accanto che facevo maratone di film e cartoni Disney. Quando finalmente le donne di casa si sono alzate, mi son fatta aiutare per scendere il pc ed ho passato la mattina su Skype a far gli auguri ad amici e parenti.

Ho finito giusto a mezzogiorno, ma non perché avessi chissà quanta gente da chiamare, ma solo perché poi tutti volevano parlar con tutti. Ora invece siamo tutti in salone, gli uomini a giocare a tressette con Gabriele che era passato a fare gli auguri. Mentre noi donne siamo sedute al divano a spettegolare. O meglio mamma e le nonne parlano, come a volermi informare delle vicende del paese. Io invece fingo di ascoltare, ogni tanto emetto dei suoni, per farle credere di essere interessata, intanto navigo in rete alla ricerca del nulla cosmico.

Voi che state facendo? Com’è stato il vostro Natale? I regali? Soddisfacenti o i soliti “pacchi”?

Annunci