Mi sento una vera merda e so che quel che ho fatto non si potrà cancellare.

L’altro giorno era il mio compleanno, si sto invecchiando lo so, vorrei tanto scender da questo treno verso la mezz’età, ma non trovo il freno d’emergenza. Vabbé, sta di farro che mia madre, pensando di far cosa a me gradita, ha organizzato un party a sorpresa, in una masseria della zona. Sfruttando le sue conoscenze, visto che lavora per un’altra struttura del proprietario, è riuscita a trovare delle camere disponibili per ospitare alcuni miei amici di Roma ed altri miei ex amici tra colleghi universitari e compagni di liceo. Il tutto a mia insaputa. 

Certo è stata poco originale la scusa per portarmi alla festa, mi ha semplicemente detto che aveva organizzato una cena solo per noi tre e che dovevamo incontrarci nella hall non prima delle 21. Ovviamente ero in ritardo e posso dire ben gli sta a tutti che mi hanno dovuto aspettare per oltre mezz’ora? Così imparano ad organizzar festeggiamenti a mia insaputa. Per carità, non fraintendetemi, io adoro le sorprese e l’assenza di esse spesso son state causa di rottura coi miei ex. Diciamo che è il mio modo per sentirmi importante agli occhi dell’altro.

Se sono così acida e dispotica al riguardo, è per ciò che è successo durante il weekend e continua tutt’ora.

Sono una brutta persona, vorrei tanto scomparire e diventare minuscola come la dolce signora Minù.

Dai la faccio breve, anche perché non so come confessare la cosa nel modo più dolce ed indolore possibile. Sono stata a letto con Lorenzo e non una volta sola. Durante la festa abbiamo tutti bevuto come spugne, forse questo potrebbe essere l’alibi per ciò che è accaduto in piscina la prima notte, ma come giustifico l’intero weekend che ho passato chiusa nella camera della masseria con lui? Sua moglie non è potuta venire alla festa, a causa di problemi familiari ed io ne approfitto per spassarmela tra le lenzuola col suo adorato marito? Ma soprattutto, Lory mi ha confessato che è da tanto che mi viene dietro, che è geloso degli uomini che mi si avvicinano, che a carnevale mi sarebbe saltato addosso ogni singolo minuto nella famosa festa a casa sua e che si è trattenuto solo per la presenza della moglie.

Possibile che io non mi sia mai accorta di nulla e che Paolo avesse ragione a farmi quelle scenate di gelosia? (per carità non l’assoluta ragione, non dimentichiamoci che non stavamo insieme, ma ci frequentavamo, e soprattutto nulla giustifica quello schiaffo)

Ma soprattutto, perché continuo a far sesso con lui senza riuscire a fermarmi?

Sono una merdaccia, lo so.

Annunci