Walt-Disney-Screencaps-The-Walt-Disney-Logo-walt-disney-characters-31865565-2560-1440.jpg

Iniziamo una nuova catena di tag, vediamo quanto lontana riusciremo a farla arrivare.

Le regole son sempre le solite:

  1. Usare l’immagine logo della Disney;
  2. Ringraziare, taggando, l’ideatore della catena;
  3. Ringraziare, sempre taggando, chi vi ha nominate;
  4. Comporre una classifica di 10 brani Disney, scelti tra i nostri preferiti e se ne avete raccontateci aneddoti della vostra vita legati al brano o al film in toto;
  5. Nominare a vostra volta 5 blogger, invitandoli a stilare una vostra classifica.

 

Dunque, per me la scelta è difficile, non so per voi. I film Disney han sempre fatto parte della mia vita e di conseguenza, i brani musicali fanno quasi tutti parte de mio cuore. Tenterò comunque di stilare una classifica, sono anch’io curiosa di vedere cosa ne esce fuori, perché finora non mi sono mai soffermata a capire quali prediligessi più di altri.

  1. Beh, credo che Mary Poppins sia il film Disney che ho guardato per il maggior numero di volte. E’ stata la mia prima vhs, quando ancora non possedevo un videoregistratore. Ricordo che cercavo sempre di autoinvitarmi da cugini o amiche, per poterlo vedere a casa loro. Tutt’ora lo guardo almeno una volta all’anno. Devo dir la verità, non c’è un brano di questo film che non adori, forse quello che mi piace meno è State Svegli. Ovviamente adoro anche Saving Mr. Banks, che mi ha fatto conoscere la lavorazione alla sceneggiatura.

 

2. Beh, non so voi, ma io la adoro, guardare oltre l’aspetto fisico, oltre le apparenze, è una cosa che non si fa più nel mondo reale. E’ la morale migliore che si potesse mai raccontare in un lugometraggio Disney. Quanto vorrei che tutte quelle persone che giudicano, discriminano e deridono a causa dell’aspetto fisico si tramutassero tutti ne la Bestia, per provar sulla propria pelle cosa vuol dire essere emarginati per qualcosa non dipendente la propria volontà.

 

3.Questo film lo andai a vedere al cinema, in realtà ne ho visti pochi lì, in genere quasi sempre a casa, avevo 10 anni quando arrivò nel piccolo cinema del mio paese. Ricordo che dovetti attraversare l’intera cittadina, andare a prendere due mie cugine di 3 e 4 anni più piccole di me e fare una lunga camminata per accompagnarle al cine. Ancora adesso mi stupisco dell’enorme fiducia, o dell’irresponsabilità dei miei zii, che affidarono le loro bambine ad un’altra di soli dieci anni. All’uscita, ovviamente, non vennero mica a prenderci, dovetti fare tutto il percorso all’indietro, riaccompagnarle e poi rientrare a casa mia.

 

4. Devo ammetterlo, Gli Aristogatti l’ho visto la prima volta solo nel ’98, per lavoro. Avevo sempre snobbato la pellicola, non so dirvi di preciso il motivo, prima non era mai capitata l’occasione in tv, secondo, avevo un libro con i testi e gli accordi di alcuni brani Disney e quando mi cantarono questo pezzo da bambina, mi sembrò noioso… non so dirvi se dipendesse dalle stonature o dal fatto che non tutte le bambine reggono il jazz.

 

5. Non potevo non mettere un brano del primo film Disney visto al cinema, persino per una bambina come me, Jessica, fece il suo effetto per le sue misure sproporzionate.

 

6. La mia prima vhs pirata. Non nascondiamoci dietro un dito, tutti noi abbiamo almeno un film non originale in casa. L’ho visto talmente tante volte, da aver consumato la pellicola. Quante volte ho sognato un amico come il Genio, sia per la felicità ed il divertimento che porta, sia per le sue capacità magiche.

 

7. Se Mary Poppins era il nostro sogno da bambini, per il suo modo di riordinare la stanza, diciamoci la verità, da donne, Merlino è il nostro sogno per il riuscire a stipare l’intera casa in un solo bagaglio. Io son quella che porterei librerie intere, nei miei viaggi, quindi figuriamoci, sarebbe una pacchia per me.

 

8. Ho scelto un brano, ma adoro tutta l’opera. La vhs mi fu regalata che avevo 11 anni da dei prozii che conoscevano poco dei usti infantili. Devo dire che contrariamente dalle previsioni dei miei parenti più prossimi, fu amore a prima vista, tanto che ne parlai con la mia docente di musica a scuola e le proposi di poterlo vedere in classe, ovviamente un pezzo piccolo a lezione, perché non a tutti poteva interessare come a me.

 

9. Chi di noi non ha sognato, o sogna ancora il principe azzurro, che la renda felice e che la ami come nessuno mai? Poi nella realtà il principe azzurro è gay o un rospo velenoso, per non parlare di quei villain, che si camuffano da principe. Io ancora spero nell’arrivo dell’amore vero, ma non so fino a quando resisterò.

 

10. Sono figlia unica, ho conosciuto la solitudine nel giocar da sola per un’intera infanzia, tanto che ogni giorno davo il tormento a mia padre, per farmi accompagnare a casa di qualche amichetta. La mia compagna di giochi in casa era la tv, sempre accesa, mentre creavo delle storie con le Barbie. Tuttora, che son sola in questa casa, l’unica cosa che continua a mancarmi è una sorella, quel vuoto non lo colmerò mai, non sapete la mia invidia, quando vedo due sorelle che si amano alla follia. Quando ascolto questo brano, ho sempre il viso rigato dalle lacrime. E’ più forte di me.

 

Bene, ho dovuto lasciar fuori tanti brani che adoro, ma a poco importa. E’ giunto il momento delle nomination, uhm, vediamo un po’.

Nomino:

  1. SognidiRnR (che essendo molto simile a me ce la vedo bene a scervellarsi per questa classifica);
  2. ehipenny (questa volta devi farle le nomination, non svignartela come sempre, eheheh);
  3. mchan84 (son proprio curiosa di conoscere i tuoi gusti);
  4. licht234 (anche se non vedo più i tuoi commenti sui miei post, so che ci sei sempre);
  5. TravelandMarvel (so che non è attinente il tuo blog, ma volevo sceglierti tra gli ultimi follower aggiuntisi).

Detto questo, buon ascolto, buon viaggio nel passato e buon divertimento. Besitos.

 

sito internet

Annunci