Oggi, mentre mi accingevo a pensare a come far evolvere il weekend di Fabiola e la situazione di Elena, mi è giunta la notizia di una morte… una di quelle che probabilmente avrò sentito mille volte al tg… ma la reazione non è quella di sempre. Graziano era un compagno di alleanza in un browser game al quale gioco nei tempi morti… dopo due anni passati a giocare, due sere fa ho avuto la fortuna di poterlo conoscere un po’ meglio e non dietro i pixel di un pc. Sono stata l’ultima a parlargli e dato le mie vicende personali, legate alla mia infanzia, la notizia mi ha scosso molto. Perciò sono certa che mi capirete se per qualche giorno non aggiornerò le vicende dei miei protagonisti. Al momento mi sembra tutto così stupido ed inutile, oltre che superfluo. Vi lascio con la lettera che ho scritto nel nostro forum per salutare un uomo, di 35 anni, diventato padre da 6 giorni e venuto a mancare per un maledetto incidente stradale.

 

Ciao Graziano…
so che non leggerai questo mp e non so chi lo farà a posto tuo, ma mi sento in dovere di scrivere queste poche righe,come ultimo saluto.
Io non ti conoscevo, non ci siamo molto frequentati ai tempi dei dyr e paradossalmente, ci siamo conosciuti due sere fa… la vigilia della tua morte.
Una bella serata, di quelle che in quel ts non vivevo da anni, niente scazzi, rancori… certo si è parlato anche dei problemi di grepo e tu mi hai rivelato un po’ di retroscena che mi riguardano… esattamente come io ti ho raccontato dell’episodio che riguardava entrambi in cnosso.
Le tue ultime parole a me, via poke: “Ok, hai un caratteraccio, lo leggo in forum, ma chi non ce l’ha? Posso solo dirti che da quello che ho visto stasera, non sei la strega che dipingono. Per me, la tua è una reazione agli eventi per come sono accaduti e per la mancanza di rispetto che hanno avuto nei tuoi riguardi. Mi ha fatto piacere conoscerti, sei una persona simpaticissima, se ci sei, domani sera, ripetiamo con Giovanna e Rick.”
Ecco, tu in 4 ore, avevi capito perfettamente quello che altri nostri compagni non hanno capito in 2 anni.
Avevi capito che la mia aggressività è solo una corazza, per difendermi dai torti subiti…
Ti abbiamo fatto ridere, io e Rick, per quel tuo “Cuscì” che tanto ci faceva impazzire e ridevi di gusto alle mie battute estemporanee.
Sentire il piccolo Tobias che piangeva è stata un’emozione unica e per me che non sarò mai madre, non sai quanto è stato forte emotivamente.
Ho due rammarici che riguardano te… non averti conosciuto prima e non averti mandato a dormire ben prima delle 3 di notte. Ok, il tipo ti è venuto addosso, magari ad una curva come successo a me, ma resterà sempre dentro di me il: “E se avesse dormito di più e non meno di 4 ore, avrebbe avuto i riflessi per sterzare in tempo?
Di te mi resteranno questa serata in ts… il “sei una persona simpaticissima, non come ti dipingono”… e il tuo quasi saltare dalla sedia, quando hai visto una mia foto al grido di: “Ah, ma io ti conosco, dove ti ho vista? Si, si, ti conosco”.
Addio Graziano, o magari sarà un arrivederci, chi lo sa… e se per caso, nella tua nuova vita dovessi incontrare i miei cari ed in particolar modo mia madre, che non vedo da quando avevo dieci anni, abbracciali per me ed a lei dille che mi manca moltissimo.

Con infinita tristezza nel cuore…
V.

sito internet

Annunci