Processed with MOLDIV

 

Buongiorno amici lettori e fedelissimi commentatori. Oggi, stranamente per chi mi conosce in real (ihihih), si parla di libri. Ringrazio Iris&Periplo per aver dato il natale a questa catena letteraria, tra l’altro credo che se ne dovrebbero creare di più di queste iniziative. Altro ringraziamento va a SognidiRnR per avermi taggato, rendendomi partecipe di questa iniziativa.

Certo, chi mi conosce sa che normalmente non consiglio libri da leggere. I gusti sono personali e ciò che io adoro, certamente farà storcere il naso a molti di voi. Perciò più che elencare 5 libri per chi si sta avvicinando alla lettura, parlerei di 5 libri che ho adorato e basta. Se poi userete questo post come spunto per leggere i cinque libri che tra un po’ vi elencherò, beh che dire, ne sarò onorata. Aspetto altresì anche i vostri commenti a riguardo, sia se vi saranno piaciuti, sia in senso opposto.

Ecco, questi sono i 5 libri che ho adorato nella mia carriera di lettrice (e che spesso rileggo, alcuni di loro con cadenza annuale):

$_1  1. Il Conte Di Montecristo

Chi non ha mai amato il dolce sapore della vendetta? Chi non ha mai fantasticato su come vendicarsi per un torto subito? Tutti noi ci siamo sollazzati nell’idea di farla pagare a ci tanto ci ha fatto soffrire, ma pochi di noi mettono in pratica i propri sogni di vendetta (e per fortuna direi, a me vengono in mente certe azioni di cui mi vergogno al solo pensiero). Edmond Dantès invece, dopo 14 anni, escogita il piano perfetto per vendicarsi di chi gli ha tolto tutto, persino la vita felice che gli si prospettava nel suo futuro. E’ considerato l’opera migliore di Alexandre Dumas padre, nonché la più famosa.

 

51qOWF6K9TL._SX373_BO1,204,203,200_ 2. Via Col Vento

Beh, insieme al libro precedente, si trova in ex-equo al primo posto tra i miei libri preferiti. Non lasciatevi scoraggiare dal fatto che sembri un mattone fisicamente e non vi demoralizzate alle prime pagine, un po’ noiosette al vero, in cui si narra delle origini di Rossella, tramite un breve riassunto delle vite dei suoi genitori. Lo reputo un romanzo completo, mai banale e vi confesso che ho letto anche il seguito (Rossella, ndr) ed ho acquistato, ma ancora non letto Il Mondo di Rhett. Rossella riesce a tirar fuori ogni sorta di emozione in me: dalla tenerezza, quando sembra una bambina ingenua, durante il viaggio di nozze con Rhett, alla rabbia quando si ostina a rincorrere un uomo che non potrà mai darle l’amore di cui ha bisogno, all’ammirazione quando in barba agli scandali, lei va avanti per la sua strada, realizzando la sua carriera fregandosene delle dicerie della gente.

 

DSCN2933 m

3. Memorie Di Una Geisha

Mi ha aperto un nuovo mondo, nuove tradizioni, costumi che mi han fatto sognare. Poi la brutalità della guerra e lo squallore di alcune situazioni legate alle geishe, che noi occidentali, stupidamente ed in maniera ignorante, reputiamo delle prostitute. Bello, bello, bello.

IL-SIGNORE-DEGLI-ANELLI-JRR-TOLKIEN  4.Il Signore Degli Anelli

Ovviamente sto parlando dell’intera trilogia. Anche qui bisogna andare oltre le prime pagine, io per esempio, forse l’unico caso nella vita, stavo meditando di mollarlo (in genere se un libro non mi piace, mi auto punisco obbligandomi a leggerlo comunque), ma arrivata alla centesima pagina, finalmente lasciamo l’antefatto, che riguarda la storia dell’anello e soprattutto di Gollum e come Bilbo ne viene in possesso la lettura scorre veloce e la mente viaggia in paesaggi inimmaginabili, in compagnia di questi personaggi leggendari.

018c455e51048a8884567dd53c0cf0ae_orig

5. La Saga Di Harry Potter

Io sono tra quelli che lo hanno scoperto a metà della prima pubblicazione. Mia cugina mi prestò il primo (ne erano stati pubblicati già 4), dicendomi che per gli altri 3 dovevo aspettare… mia zia (docente di italiano, ndr) li stava leggendo in ordine sparso (infatti una cosa che mi piace di questa saga, è che anche se leggessi per primo l’ultimo libro, capirei perfettamente l’intera trama, a causa di continue spiegazioni di eventi passati. Lessi Harry Potter e la pietra filosofale in 48 ore e non volendo aspettare andai a comprare tutti e 4 i libri in una volta sola. E’ una saga che leggo spesso ed altrettanto spesso cambio il metodo di interpretazione della storia… quello lineare, o talvolta quello che i critici hanno tentato di dare. Ovviamente oltre l’interpretazione lineare, prediligo quello in cui ipotizza un Harry vittima di abusi familiari e si rintana, con la fantasia, in un mondo di magia, dove il male viene sempre sconfitto.

Ci sono mille altri titoli che ho adorato, ma qui ne potevo elencare solo 5. A parte i primi due che, chi mi conosce sa che ne parlo in continuazione, gli altri tre sono stati ostici. Ho dovuto lasciare fuori: La casa degli Spiriti, la saga dell’Eredità, la Saga di Twilight e quella delle sfumature (che anche se non si trattano di libri memorabili, sono comunque legati ad un periodo buio della mia vita e che mi hanno aiutato ad estraniarmi dalla realtà… malgrado siano scritti male… ma a volte abbiamo bisogno anche di una lettura di puro intrattenimento, non solo di qualcosa che ci faccia riflettere), Chocolat. Hunger Games, Pomodori Verdi Fritti alla fermata di Whistle Stop, La regina della casa e Sai tenere un segreto?, Gomorra, Il settimo Papiro, Il momento di uccidere e molti altri. Fan tutti parte del mio bagaglio ed ovunque io vada a vivere, sia pure per 3 soli mesi, loro vengono con me… nonostante mi maledica ogni volta per la fatica nel trasportarli. Ma questi libri sono la mia famiglia, non potrei mai vivere senza di loro.

Ed ora è venuto il momento di nominare 5 blogger, che son chiamati a portare avanti questa catena letterari… dunque, dunque, dunque… sono un po’ in difficoltà, lo confesso… non vorrei che i nomi che farò si sentissero costretti a fare qualcosa che reputano una scocciatura… perciò io taggherò delle persone, voi sentitevi liberi di pubblicare o meno un post in merito. Ma prima del tag, ecco le regole fondamentali per la realizzazione del post:

 1. Usare l’immagine,
2. Ringraziare chi ci ha nominati e chi ha inventato il tag,
3. Mettere tra i tag “give a book tag”,
4. Raccontare quali sono i 5 libri 
essenziali,
5. Nominare 5 blog e avvisarli.

I blogger nominati sono:

  1. tararabundidee
  2. Emma York
  3. licht234
  4. mchan84
  5. Giorgia Penzo

Non me ne voglia chi ho lasciato fuori, ma potevo fare solo 5 nomi.Aspetto di leggere le vostre classifiche.

sito internet

Annunci